Un progetto

CAI GAVARDO (BS)

Camera white small social_03 Mail white small

la montagna accessibile

logo_cai Logo-Disabili da usare

CHI SIAMO

Il sentiero di Cinzia nasce da un'idea del C.A.I. Gavardo, Sottosezione del C.A.I. Brescia che, sollecitato da un’accorata lettera di una propria simpatizzante, si è reso portavoce dell’esigenza di tanti disabili di poter sperimentare il contatto con la montagna.

 

Il C.A.I. Gavardo esiste dal 1948. Per realizzare il progetto la sezione conta sull'apporto di tutti i suoi iscritti, oggi più di 350.

In particolare si potrà sostenere l'iniziativa diventando accompagnatori o contribuendo con una quota libera. Vai alla pagina sostienici

 

 

 

Dolce montagna mia cara amica,

con queste parole si capisce che sono una persona a cui piaceva e piace la Montagna,

per chi non La conosce non può capire cosa ti può dare e fare sentire.

Brevemente racconto un po’ la mia storia e i contatti che ho avuto con Lei, sensazioni ed emozioni.

 

Brevemente racconto un po’ la mia storia e i contatti che ho avuto con Lei, sensazioni ed emozioni.

 

Due anni fa sono stata colpita da meningoencefalite, sono stata fortunata perché non mi ha lesionato il cervello ma le gambe; si, anche quelle importanti e sono diventata paraplegica.

 

Oltre la Montagna come sport andavo in bici, aspiro comunque di tornare in Montagna

 

                             

                                            Continua....

CINZIA

022